VENTI INSEGNANTI SI METTONO AL LAVORO

Alla scuola di musica ce n’è per tutti i gusti: decine di corsi pronti a partire

La scuola di musica “B.Bonarelli” di Follonica è aperta agli alunni dai 2 ai 100 anni. L’offerta formativa dell’istituto di via Argentarola diventa sempre più ricca. Tra i nuovi corsi ci sono quelli individuali (tutti gli strumenti a indirizzo classico, moderno e jazz, canto lirico e moderno, tecnica dell’improvvisazione e musicoterapia), quelli collettivi teorici (teoria e solfeggio, storia della musica, armonia complementare) e i laboratori di musica d’insieme, classica, moderna e jazz. E presto, tra la metà di settembre e l’inizio di ottobre, riprenderanno le lezioni per bambini e adulti. Ci saranno quelle di flauto traverso (Elisa Bellini), clarinetto (Valentina Cotelli), sassofono (Stefano Cocco Cantini), tromba (Andrea Lagi), trombone (Stefano Scalzi), violino (Zenita Vasileva, Maria Christine Angele), chitarra (Raffaele Boni), chitarra moderna (Corrado Rossetti), basso elettrico (Daniele Nannini), pianoforte (Ambra Franceschi, Sabrina Gabellieri, Maurizio Morgantini), pianoforte moderno (Andrea Vanni), fisarmonica (Massimo Banchi), canto lirico (Antonella Benucci), canto moderno (Lorenza Baudo) e batteria (Rino Bruciaferri e Riccardo Butelli) e percussioni (Rino Bruciaferri).
E ancora: appuntamento anche con le lezioni di tecnica dell’improvvisazione (Stefano Cocco Cantini), musicoterapia (Valentina Cotelli), storia della musica (Sabrina Gabellieri), armonica complementare (Maurizio Morgantini), corso Berklee (Stefano Scalzi) e Computer Music (Andrea Gozzi), “Giocando con la musica” e “Primi passi nella musica” (Maria Christine Angele), “Young Voices” (Antonella Benucci), “Free Voices” (Lorenza Baudo) e “African Mood Percussions” (Rino Bruciaferri).