MUSICA GIOCO E FANTASIA PER I BAMBINI

Allo studio i particolari del progetto 2011-2012 della scuola comunale di musica Bonarelli

Il successo per i corsi “Musica, gioco e fantasia” non si e’ fatto attendere. E gli insegnanti della scuola comunale di musica Bonarelli sono pronti a ripetere il progetto negli istituti elementari della direzione didattica di Follonica anche il prossimo anno. In cosa consiste l’iniziativa? Si tratta di un ciclo di lezioni curato per la scuola primaria da Catia Governatori e per la scuola di musica da Sabrina Gabellieri. I docenti della Bonarelli entrano come esperti nelle classi per poter dare un supporto tecnico alle maestre, con l’obiettivo di sviluppare la creativita’ dei bambini attraverso la musica. Il progetto quest’anno ha visto protagonisti gli alunni delle classi prime del circolo didattico follonichese ed e’ stato seguito da Sabrina Gabellieri, che ha curato soprattutto la parte vocale, e dal maestro Rino Bruciaferri, che si e’ occupato della parte ritmica, legata all’uso degli strumenti a percussione, costruiti con materiali di riciclo proprio dai bambini. Si tratta di un percorso propedeutico e introduttivo rivolto all’apprendimento dei primi elementi musicali, attraverso il gioco. E a conclusione lo spettacolo dimostrativo davanti ai genitori. La rappresentazione di quest’anno, intitolata ‘Il tamburo alla ricerca delle sette note’, sara’ seguita dalle storie del prossimo anno, inventate dagli stessi bambini delle elementari. E infatti gia’ tempo di pensare al futuro. Gli insegnanti della scuola di musica sono pronti a ripetere il progetto anche per la stagione scolastica 2011-2012, con altri racconti, nuovi personaggi e piccoli-musicisti.